Aida Stoppa

  • AIDA STOPPA, figlia del giornalista Tommaso Bruno Stoppa, è nata e risiede a Teramo. Laureata in Lettere classiche presso l’Università degli Studi di Firenze, ha insegnato Storia dell’arte nel liceo classico, Italiano e Storia in altri istituti superiori. Si occupa di critica d’arte con recensioni e articoli su quotidiani, e collabora con riviste abruzzesi. Ha pubblicato racconti e romanzi: La perdita d’aureola. Parabole sulla scuola di fine millennio (1999); Abruzzo bizzarro (2000); Sette universi di passione (2004); Delitto nel cuore (2008); Io, Cristina. Storia di Cristina da Pizzano. Alle origini della Querelle des femmes (2013). Ha ricevuto innumerevoli primi premi per la narrativa, a Milano, L’Aquila, Taranto, Cremona, Genova, Borgo Ligure, Napoli, Bari; riconoscimenti e segnalazioni a Firenze, Bologna, La Spezia, Salò, Legnano, Sestri Levante, Vasto, Chieti, Lanciano, Salerno, Caserta, Ischia.

    Bio-Bibliografia Completa


bibliografia: